Emmanuel Keuleers, Walter Daelemans

Memory-Based Learning Models of Inflectional Morphology: A Methodological Case-Study

  • Abstract

Informations and abstract

Keywords:

Il presente lavoro indaga il paradigma del "memory-based learning" (MBL) inteso come un modello capace di riprodurre il comportamento linguistico della flessione plurale del nome in olandese. Dapprima delineeremo l'origine e i riferimenti teorici dell'approccio MBL per fornire, in seguito, una breve panoramica della flessione plurale dei nomi in olandese e una descrizione dettagliata dell'uso dei modelli MBL per la morfologia flessiva. I risultati di un'ampia serie di simulazioni su tre compiti di flessione del nome plurale verranno analizzati in dettaglio. In particolare, illustreremo gli effetti differenti legati al variare delle configurazioni di parametri dell'algoritmo del MBL, ai problemi di rappresentazione degli esempi e alle differenti definizioni della flessione intesa come compito di classificazione. Nella parte finale, tali risultati saranno considerati in relazione alle correnti procedure per l'ottimizzazione dei parametri del modello e per l'analisi e la valutazione dei risultati delle simulazioni.

Trova nel catalogo di Worldcat

Article first page

Article first page