Harry Kitsikopoulos

The cost of Enclosure and the Benefits of Convertible Husbandry among Peasant Holding in Medieval England

  • Abstract

Informations and abstract

Keywords:

nella proprietà contadina dell'Inghilterra medievale Lo scritto è volto a dare ragione della lenta diffusione dei mutamenti istituzionali nella forma delle recessioni e del ricorso a sistemi di produzione agricola più efficienti nel tardo Medioevo. Movendo dall'esperienza inglese nel 1200-1500 l'analisi si concentra sulle ripercussioni di questi mutamenti sui redditi dei contadini. La tesi è che le innovazioni non si diffusero nel periodo precedente l'epidemia di peste a seguito dell'incertezza sui potenziali benefici e dei tempi lunghi richiesti affinché si realizzassero guadagni cospicui. L'uno e l'altro fattore provocarono un'accentuata percezione del rischio presso buona parte dei piccoli proprietari, e alla lentezza del processo contribuì il conservatorismo dei grandi proprietari. Nondimeno, i vantaggi materiali e il potere negoziale conseguito dopo la peste indussero strati crescenti di contadini ad assumere maggiori rischi. Ne scaturì un duraturo processo di innovazioni strutturali i cui benefici vennero colti in misura sostanziale più tardi durante l'età moderna.

Trova nel catalogo di Worldcat

Article first page

Article first page