Lucia Dalla Pellegrina, Donato Masciandaro

"Nuova" microfinanza? Credito informale e credito di gruppo in mercati competitivi

  • Abstract

Informations and abstract

Keywords:

In un dato territorio, cosa accade se un operatore economico è messo nelle condizioni di scegliere se partecipare ad un credito di gruppo, ovvero rivolgersi ad un "prestasoldi" informale? In questo lavoro si presenta il primo modello che studia tale situazione dal punto di vista del debitore, ponendo il credito di gruppo ed il credito informale in un contesto di mercati competitivi. I risultati indicano che il credito di gruppo sarà tanto più preferito quanto più la "Non Governmental Organization" (NGO) che propone tale contratto sarà in grado di offrire efficaci servizi non finanziari e di essere efficiente nella organizzazione della propria struttura. Inoltre, quanto più la NGO è efficiente, tanto più si osserva una relazione diretta tra entità della somma presa a prestito e preferenza per il credito di gruppo. Successivamente si studia il ruolo della garanzia e della reputazione nel determinare la preferenza del debitore per l'uno o l'altro tipo di credito. Infine, il modello suggerisce che i prenditori caratterizzati da progetti più produttivi tendono a scegliere il credito individuale.

Trova nel catalogo di Worldcat

Article first page

Article first page