Cristina Becchio, Cesare Bertone, Umberto Castiello

Lo sguardo di Medusa. Come lo sguardo dell'altro modifica il processamento dell'oggetto

  • Abstract

Informations and abstract

Keywords:

Nello sguardo di un'altra persona possiamo leggere ciò a cui è interessata e ciò che desidera. Talvolta, semplicemente seguendo il suo sguardo, possiamo anticipare ciò che farà o dirà. Questa capacità di processare intenzionalmente lo sguardo altrui è considerata uno dei precursori della teoria della mente, ossia dell'abilità di leggere la mente altrui. L'idea discussa nel presente articolo è che da questa capacità non dipenda solo il modo in cui ci rappresentiamo la mente altrui, ma gli oggetti con cui gli altri interagiscono. Sotto lo sguardo dell'altro, gli oggetti acquisiscono proprietà motorie, affettive e di status che non avrebbero se non fossero guardati. Queste proprietà, sosterremo, sono trasferite agli oggetti dall'intenzionalità letta nello sguardo dell'altro.

Trova nel catalogo di Worldcat

Article first page

Article first page