Edoardo Boncinelli

Language Origin between Adaptation and Exaptation

  • Abstract

Informations and abstract

Keywords:

In assenza di evidenze di qualche tipo sull'origine (o le origini) del linguaggio, vengono qui prese in considerazione le precondizioni biologiche per la comparsa di questa facoltà e questo non può essere fatto se non in una prospettiva evoluzionista. In particolare, per quanto riguarda l'ultimo evento genetico che ha portato alla comparsa della facoltà in questione possiamo supporre che: può essersi realizzato come parte di una complessa rivoluzione genetica derivante da una mutazione in un gene di alto o altissimo livello gerarchico e può essere accaduto tutto in una volta come effetto di una profonda trasformazione di un gruppo di caratteristiche biologiche volte originariamente al raggiungimento di scopi ben diversi. Anche se questo evento non aumentò sul momento l'idoneità biologica degli individui che ne benefi ciarono, la corrispondente nuova facoltà di linguaggio può essere stata mantenuta attraverso le generazioni perchè geneticamente associata ad altre caratteristiche biologiche selettivamente positive. Il suo vantaggio può essere emerso solo successivamente, in conseguenza, per esempio, delle trasformazioni che l'acquisizione di questa nuova facoltà comunicativa può aver portato nell'organizzazione sociale di quei nostri antenati.

Trova nel catalogo di Worldcat

Article first page

Article first page